Top Ad unit 728 × 90

EXPO 2015: i 5 migliori padiglioni da visitare



Chi mi ha seguito su Twitter e su Instagram negli ultimi 10 giorni sarà certamente a conoscenza del fatto che ho visitato EXPO 2015 in lungo ed in largo in qualità di inviato per il sito melty.it. Ho già scritto alcuni brevi reportage che vi invito a visitare se ne avete voglia (1 - 2 - 3 - 4).

Una volta tornato a casa, sono stato subissato di domande su questo evento dell'anno e la domande più ricorrente è sempre la stessa: quali sono i padiglioni da vedere assolutamente? Ecco perché in questo post pubblicherò la mia personalissima TOP5 delle nazioni più belle visitate ad EXPO 2015.

1. Giappone
È il padiglione che mi ha conquistato di più di tutti. È il padiglione che offre il maggior numero di "esperienze" in una sola struttura. Si parte con una proiezione animata introdotta dalla seguente frase: "Talvolta gli umani diventano arroganti con la natura, ma gli vengono sempre ricordati i propri errori facendogli chinare il capo".

La visita prosegue in una stanza buia, piena di piattini di carta bianchi. Su questi piattini e su tutte le pareti della stanza verrà proiettato un secondo video ispirato anch'esso alla "magia" della tradizione nipponica. Segue una passeggiata fra le tradizioni culinarie delle isole: dai grappini ai vari tipi di Onigiri, passando per i bento box ed affini. E dopo aver visitato una strana installazione artistica a forma di tavolo da pranzo, si passa nel ristorante giapponese virtuale: un vero e proprio musical interattivo con attori, tavoli e bacchette per "pranzare" sullo schermo. La visita si conclude sul terrazzino con una serie di gustosi assaggini reali! Il TOP.


2. Kazakistan
La visita dell'evento è molto articolata ma i due momenti più interessanti sono soprattutto il pre-show e lo show vero e proprio. Il pre-show è il classico spettacolo del Teatro della Sabbia: mentre il narratore racconta la storia del Kazakistan ed informa che sarà proprio questo Paese ad ospitare una prossima esposizione internazionale, l'artista disegna sulla sabbia varie figure. Molto suggestivo.

Lo show vero e proprio si svolge all'interno di un mega cinema in 4D, che non è il tradizionale 3D. Oltre agli occhialini, anche le poltrone inizieranno a muoversi, ad inclinarsi e a sballottolarvi simulando ciò che sta accadendo sullo schermo. Da non perdere!


3. Emirati Arabi Uniti
Dopo aver fatto la fila, vi ritroverete in un lungo corridoio all'aperto dove troverete tanti cubotti olografici in cui ci verranno spiegati i problemi e le soluzioni degli Emirati Arabi Uniti (tipo la mancanza di acqua nelle zone desertiche). Ma il momento clou è l'ingresso nel cinema (sì, ancora loro hanno costruito un cinema) in cui verrà proiettato un vero e proprio cortometraggio. Non vi spoilerò la trama però sappiate che c'entrano i viaggi nel tempo. Molto divertente ed istruttivo.


4. Corea
È un padiglione strano. Ma strano in senso positivo. È un mix di tecnologia ed arte ma senza allontanarsi più di tanto dal tema della fame del mondo. Vi ritroverete davanti ad un rullo gigante composto da barattoli di latta, palloni su cui appaiono omini grassi che corrono e - subito a fianco - l'ologramma di un bambino, scuro, che piange perché malnutrito. La sensazione che ho avuto io è che il motto di questo spazio espositivo fosse: "c'è chi ha tanto e chi niente".  Che è un po il motto della mia vita, ma vabbè...

Il picco d'interesse della visita si registra durante lo show tecnologico del padiglione: due enormi bracci meccanici muovo due enormi schermi a led su cui scorrono delle immagini riguardanti le tradizioni gastronomiche coreane, le calorie contenute in alcuni cibi e alcune nozioni sul mangiare equilibrato; tutto con una serie di animazioni davvero mozzafiato. Questo spettacolo s'intitola "La sinfonia del cibo". Geek-imperdibile!



5. Padiglione Zero
Non è un padiglione nazionale ma se siete andati ad EXPO 2015 per vedere cose fuori dal comune siete sicuramente nel posto giusto. Diciamo che se volete farvi sei selfie assurdi, questo è sicuramente il posto che fa per voi. Ovviamente, non dimenticate che ci sono molte notizie istruttive sul cibo nel mondo.

Nelle varie stanze potrete trovare: un gigantesco mulino in funzione; una sorta di Italia in Miniatura (ma senza Italia, è una sorta di rappresentazione della civiltà dal passato ad oggi); una gigantesca parete con schermi luminosi con immagini, parole, cifre & co.; potrete entrare in un grande salvadanaio; in una stanza ci saranno pesci voltanti ed altri animali: una parete a quadrettoni, dove sono contenuti cibi e spezie; una montagna di scarti di cibo e rifiuti alimentari; ma soprattutto la stanza della biblioteca, che io ho ribattezzato come la stanza ispirata ad Harry Potter e la Camera dei Segreti. Sfizioso!

Adesso fatemi sapere quali sono i vostri 5 padiglioni preferiti di EXPO 2015 con un commento. 
EXPO 2015: i 5 migliori padiglioni da visitare Reviewed by Gigi Gx on 23:05 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.