Top Ad unit 728 × 90

Pagelle TV Maggio: Caduta Libera, Senza Parole e Premio TV 2015

Tutte le GIF presenti in questo articolo sono state prese da [QUI]
Come già accaduto lo scorso mese, andiamo ad analizzare le principali novità dei palinsesti televisivi del mese di maggio 2015. Chi merita di essere promosso? E chi la bocciatura? Leggi il resto del post, coordinato con alcune gif animate.

Caduta Libera 
Simpatico gameshow in cui il concorrente ne deve sfidare altri 10 a colpi di definizioni. In aiuto di entrambi i contendenti, c'è un casellario con qualche lettera inserire a mò di suggerimento. Insomma una versione più semplificata del cruciverbone della Settimana Enigmistica.

Divertente da vedere per i primi sette giorni, poi inizia a cadere un po' troppo nel ripetitivo. Sarebbe potuto essere gioco più interessante se si fosse pensato a variare le manche con qualche meccanismo in più (e le versioni estere già lo fanno). Promosso ma con un sufficiente questo "gioco delle botole".



Senza Parole
Trovare il tempo per guardare questo "Senza Parole" di Antonella Clerici è stata una vera e propria impresa visto che, per lavoro, guardo Amici che va in onda nello stesso momento ma su un'altra rete. Ed infatti, una puntata intera non sono riuscito a guardala. Per quel poco che ho avuto modo di vedere, però, non mi è sembrato un programma particolarmente attuale. Sì, ci sono i sentimenti; sì, ci sono i vip ma... non sempre bastano per fare un bel people show.


Carino il momento ispirato a Marina Abramovic ma mal confezionato. Interessante, invece, vedere i vip che rilasciano dichiarazioni scottanti dietro un telo. Ma comunque bocciato.

Eurovision 2015
È il concorso musicale migliore dell'anno. Da oramai molti anni, per me. È pieno di generi musicali, ci porta alla scoperta dei cantanti e dei trend sonori dei vari paesi dell'Europa e ci permette di assistere a due ore circa di show in cui assistiamo ad ogni tipo di messa in scena. Quest'anno siamo andati anche vicinissimi alla vittoria. Promosso a pieni voti.


Shopping Night 4
Benché sia pensato per un pubblico di sole donne, resta uno dei programmi più gay fra quelli attualmente in circolazione. Enzo e Carla condiscono la gara delle quattro aspiranti shopping star con gag, sketch, cartelli e battutine che sono più efficaci di qualsiasi Zelig o Colorado. Il corpo del programa (alias il gioco) in ogni caso funziona, anche con le mastodontiche novità introdotte in questa quarta edizione. Promosso. 


Premio TV 2015
E dopo un promosso un altro bocciato. Il Premio Tv 2015 (altrimenti detto Premio Regia Televisiva) continua a non convincere nella sua formula: la premiazione di 10 programmi tv italiani con dei criteri piuttosto incomprensibili non crea particolarmente interesse. Sarebbe più carino fare come agli Oscar o in qualsiasi altro evento di premiazione: si creano le categorie, si annunciano le nomination e poi... via col vincitore. Molti dicono che il Premio Tv non può permettersi di farlo perché se ci sono tre talent da premiare (per via di accordi ed amicizie) la cosa sarebbe impraticabile.

Inoltre, è assurdo che arrivati all'edizione 2015 non sia stato dato nemmeno un premio - ma nemmeno una menzione - ai programmi che vanno in onda suo canali free del digitale terrestre. Eppure dopo Rai e Mediaset, la terza potenza televisiva italiano è Discovery (quella di Real Time, DMAX, DeejayTv e co).


The Voice 3
Ed infine The Voice 3 a cui mi piacerebbe dare delle connotazioni positive (è pur sempre un format dal successo internazionale) ma qui in Italia proprio non riesce ad ingranare. Il primo anno ha avuto una buona media d'ascolti perché era una novità; il secondo anno perché c'era la suora canterina; quest'anno, finite le sorprese, l'attenzione sulle show è crollata... puntata dopo puntata.

A trionfare è stato Fabio Curto: un artista di strada che - per sua stessa ammissione - doveva essere sbattuto fuori durante una delle tante fasi eliminatorie sostenute in studio. Tornando a The Voice 3: il pubblico non lo ha premiato, la qualità degli artisti non era particolarmente eccelsa (tranne per pochissimi concorrente ingiustamente eliminati a pochi passi dalla finale) ed un quintetto di coach che meriterebbe una rinfrescata. Un ecatombe. Bocciato. 

Pagelle TV Maggio: Caduta Libera, Senza Parole e Premio TV 2015 Reviewed by Gigi Gx on 00:36 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.