Top Ad unit 728 × 90

Quando il web marketing si prende gioco della Festa delle Donne


Negli ultimi anni, il vero trend relativo alle varie festività, è quello di snobbarlo nel peggiore del modi. Si è partiti dal Natale come festa puramente consumistica, passando per Befana e San Valentino. In attesa della Pasqua, immancabilmente il trend à la Grinch si è spostato anche sulla celebrazione del mese, ovvero la Festa delle Donne.

Questa volta però, a farla da padrona, sono state le numerose trovate virali che le varie aziende hanno pubblicato sui loro social di riferimento. Queste trovate virali però, se in alcuni casi sono state simpatiche, altre si sono lanciate sul cattivo gusto.


Sicuramente simpatica è stata la scelta di Bavaria, noto marchio di birre che ha pubblicato tre boccali di Bionda sottolineando che "Le mimose erano finite". Un po' fuori rotta, l'immagine che trovate ad inizio articolo, caricata sulla pagina facebook di LBi Italy. La Durex ha invitato gli uomini a mollare mimose e cioccolatini e a regalare bouquet di oli massaggianti e vibratori.


Ma la vera geniala dell'anno è andata a quei bricconcelli della Algida che hanno deciso di dedicare alle donne la foto di un cornetto al cioccolato composto a forma di fiore. Purtroppo il colore del gelato al cioccolato e e l'effetto ottico apparso nell'immagine, hanno fatto sembrare quel gelato una mer*a!


Dopo aver fatto il giro del web, il link è stato cancellato e, al suo posto, ne è stato caricato uno nuovo con una foto sicuramente più presentabile. Il gusto del cornetto è passato da cioccolato alla fragola. Tutto è bene quel che finisce bene.

Quando il web marketing si prende gioco della Festa delle Donne Reviewed by Gigi Gx on 00:57 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.