Top Ad unit 728 × 90

Festival di Sanremo 2013: Quarta serata 15 febbraio


Questa sera grande spazio alla musica dei Festival di Sanremo che furono. Duetti e collaborazione fra artisti Big in gara e loro amici si sono esibiti portando sul palco dell'Ariston alcuni dei brani più celebri della manifestazione canora ligure. Inascoltabile Emma Marrone che ha rovinato il brano portato dalla povera Annalisa.  No comment sulla finta commozione di Marco Mengoni dopo aver cantato il brano "Ciao amore ciao" di Luigi Tenco. Si vede che i figli dei Talent sono abituati a far queste cose per attirare i voti (che però oggi non c'erano).

SI è votato invece per la finalissima della sezione Giovani che ha visto trionfare Antonio Maggio per opera della Giuria di Qualità; purtroppo il televoto ha stabilito una quasi parità fra tre dei quattro finalisti.


Continua l'ottima scelta di ospiti da parte di Fazio e autorato: Bollani su tutti. Curiosa la scelta di inaugurare la statua di Mike Bongiorno in diretta Tv. Ma ci stava, chi più di lui ha condotto Sanremo?

Ottimo anche il secondo momento trash di quest'edizione con la partecipazione in blocco dei quattro conduttori dell'edizione più mal assortita di sempre. E devo dire che anche stasera hanno fatto una bella figuraccia... I quattro in questione sono Gianmarco Tognazzi (figlio di Ugo), Danny Quinn (figlio di Anthony), Rosita Celentano (figlia di Adriano), e Paola Dominguin (figlia del torero Luis Miguel e sorella di Miguel Bosè)


I complimenti alla verve della Littizzetto ormai sono d'obbligo. Concludo il post di oggi con la twittata che mi ha fruttato oltre 40 retweet: Alba Parietti che, per salutare Pippo Baudo sul palco, urla qualcosa dal pubblico.


Adesso c'è la finale. Chi vincerà?
Il Gì Pensiero finisce qui.
Festival di Sanremo 2013: Quarta serata 15 febbraio Reviewed by Gigi Gx on 02:13 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.