Top Ad unit 728 × 90

Happy (40) birthday videogame!


Non sarà un post lunghissimo anche perché domattina devo svegliarmi presto per fare delle commissioni ma volevo commemorare anch'io il 40esimo compleanno dei videogiochi. Quando si arriva a cifra tonda è d'obbligo parlarne un po' o spiegare in poche righe qualche cenno storico interessante.

Il mondo dei videogiochi e della virtualità non ha una vera e propria data di nascita, si suppone sia nata nel 1952 quando in un'università America si inventarono il gioco del Tris. Quattro righe messe in croce e dei segnalini virtuali da inserire per mezzo di un bottone e di una levetta. Una stupidata.




Il primo videogioco messo realmente in commercio però risale al 1972: proprio 40 anni fa. La console in questione si chiamava Magnavox Odyssey (volgarmente chiamata anche soltanto Odyssey), venne completata la realizzazione nel mese di maggio e fu messa in commercio soltanto a cavallo fra agosto e settembre. Essendo la prima a brevettare videogame, ebbe vita facile sulla sua concorrenza: Magnavox aprì cause legali contro Atari, Mattel e la nascente Activition con la vittoria quasi sempre scontata. Poi fortunatamente il mondo ha aperto la mente facendo capire che questi brevetti ostruivano l'evoluzione del prodotto videoludico.

Non a caso, ad oggi nessuno ha un brevetto sul "pong" o sul generico joypad. (ma dov'è che l'ho già sentita sta storia dei brevetti?). In ogni caso, passo dopo passo, le console si sono evolute tantissimo. La linea degli Atari, il Nes, Super Nes, Mega Drive, Nintendo64, PlayStation, Gamecube, Xbox, Wii  e a breve  Ouya e Wii U. Questi sono solo alcuni... chissà quanti altre ancora ne faranno! Per il momento, buon 40esimo compleanno videogioco!

Il Gì Pensiero finisce qui.

Happy (40) birthday videogame! Reviewed by Gigi Gx on 01:05 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.