Top Ad unit 728 × 90

The Hashtag: un bruttissimo programma Tv sul mondo di Twitter


Sono il primo ad essere contento del fatto che ultimamente la televisione italiana stia puntando molto sul web e soprattutto sul mondo dei social network. Contento ma fino ad un certo punto. Eh si perché fino a quando si tratta di sfruttare al meglio i vari canali web per far confluire più utenza possibile dando al telespettatore una visione meno fredda e più interattiva mi sta bene, ma quando vedo trasmissione come quella che sto per parlarvi... Beh, allora inizio a fare gli scongiuri.

E' partito da un paio di settimane un nuovo programma nel palinsesto di La3, famosa ai più per aver rilanciato la figura di quella volpona gossippara di Selvaggia Lucarelli (a cui va tutta la mia stima) che proprio grazie a twitter da il meglio di sè nella sua trasmissione "Stanza Selvaggia". Ma qui non stiamo parlando della cara Lucarelli ma di questo obbrobrio chiamato "The Hashtag", un programma condotto dal coniglietto del Chiambretti Night (quello che faceva le rime a raffica) e da una matassa di volti (dovrei dire avatar) presi dal mazzo dei tweep più popolari del social cinguettante.

Un format davvero sgangherato, fatto e/o scritto male. Qui ad inizio articolo trovate una puntata a caso (dedicata all'iPhone5) dove, a parte l'errore grossolano di aver confuso la parola tweet con la parola Twitter (differenza che comprenderebbe anche chi twitta 2 volte l'anno), bisognerebbe spiegare ai geni che hanno ideato questo show che non basta fare un minestrone di robe prese da facebook, battutine twittate e video comici di Youtube per realizzare un ottimo programma. Per lo meno, a me è venuta voglia di spegnere lo streaming subito, circa ad 01:50, quando fa la sua presentazione David Di Tivoli.

Visto che la Lucarelli finirà su CieloTv ad ottobre, The Hashtag sarebbe il modo per tappare il buco della sua assenza? Complimenti ma... Per me è no.
Il Gì Pensiero finisce qui.
The Hashtag: un bruttissimo programma Tv sul mondo di Twitter Reviewed by Gigi Gx on 00:36 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.