Top Ad unit 728 × 90

Il Papa si regala due macchine elettriche e... gli italiani?


Che il Papa vestisse Prada (come il diavolo) era cosa ormai risaputa ma che adesso il suo autista sarà pilota di auto elettriche della Renault mi mancava. La notizia arriva oggi dagli organi di stampa che hanno fatto addirittura dei video servizi documentando il "primo giro" del Pontefice. Robe a dir poco allucinanti.

Da omniauto.it leggiamo:
Lo Stato più piccolo del mondo - la città del Vaticano - oggi diventa ufficialmente anche quello più elettrificato ci sono le auto elettriche donate dalla Renault e c’è una rete di ricarica fornita da Enel che non ha pari per capillarità in rapporto al numero degli abitanti. Le chiavi dei due nuovi veicoli papali derivati dal Kangoo Maxi ZE, sono state consegnate al Santo Padre presso la residenza di Castel Gandolfo direttamente dal presidente di Renault-Nissan Carlos Ghosn e dal Direttore Generale di Renault Italia Jacques Bousquet. Si tratta di veicoli speciali allestiti ad hoc per le esigenze del Pontefice: quello destinato a Benedetto XVI per i suoi spostamenti interni è di colore bianco; il secondo, ad uso della gendarmeria vaticana per assolvere ai propri compiti di sicurezza, è di colore blu...
Continuo a chiedermi però visto che il pieno costa 4-5 euro, i vantaggi su ambiente ed inquinamento e la benzina sempre più in salita, come mai un'idea così ottima non sia mai andata poi così avanti qui in Italia. Ricordo che la Fiat bloccò di punto in bianco la produzione di questo tipo di auto. E adesso la Renault si presta al Santo Padre. Ho bisogno di qualche complottista per schiarirmi le idee.

Il Gì Pensiero finisce qui.
Il Papa si regala due macchine elettriche e... gli italiani? Reviewed by Gigi Gx on 23:06 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.