Top Ad unit 728 × 90

Sanremo 2012 - Riassunto 14 e 15 febbraio secondo Gì

E' inutile scappare, anche se non lo guardi in TV, non puoi sfuggire a Sanremo! L'edizione di quest'anno poi si sta rivelando la più trash di sempre...

La prima puntata non poteva iniziare nella maniera più sfigata possibile: La prima donna dello show Ivanka Mrazova viene portata in ospedale d'urgenza per dolori al collo (probabilmente una cervicale) non si è potuta presentare, il televoto in studio alla seconda votazione si blocca e non parte più (cosa che poi farà annullare tutta la prima puntata, facendo riesibire tutti i cantanti il giorno dopo), parolacce a destra e a manca che han fatto incacchiare la critica, Adriano Celentano che si è preso ben 53 minuti per fare una roba "pagliaccia" (con tanto di attacco alla Chiesa, alla Stampa,  litigata con Pupo, Elisabetta Canalis che ha indossato i panni dell'Italia e un Papaleo cameriere).

Anche le canzoni non sono state fantastiche. Probabilmente chi le ha scelte ha una visione molto contorta della musica di oggi. Alcuni casi a parte, non consiglio a nessuno di ascoltare singoli come quello di Finardi, per l'amor di Dio! Potrei parlare anche delle accoppiate d'eccezione (D'Alessio - Bertè / Carone - Dalla) ma credo si commentino da sole. Una piccola nota positiva per Arisa che, sebbene abbia portato una canzone moooolto sanremese, è riuscita ancora una volta a far ricredere il pubblico in positivo gli ascoltatori (Su twitter ne vanno tutti matti).


Anche la seconda giornata non è stata esente da boiate. La puntata è iniziata con la Gag snaturata de "I Soliti Idioti"; per tutto il tempo durante la Kermesse si è parlato solo delle mutande di Belen (che c'erano); C'è stata un trashissima esibizione della Ivanka che doveva spostare delle foto da uno schermo in stile touchscreen (peccato che lo schermo non era touchscreen); In chiusura una roba assurda dove Rocco Papaleo interpreta il Deejay Rock Papa per sfidare Martin Solveig intervenuto a fine trasmissione (e vi posso assicurare che era veramente molto tardi).

Le canzoni dei giovani? Di certo particolari!
Passano alla terza serata un tipo coi capelli alla Justin Bieber che (Ma dai?) viene dal talent show di Gerry Scotti "Io Canto?" (per la serie: Ti piace vincere facile? Bonshi-Bonshi-bon-bon-bon), Erica Mou che è già molto seguita dai giovani online (uno stile molto calmo e sereno, a tratti mi ricorda SistianaTube), IoHoSempreVoglia che è una band pugliese con uno stile tutto loro e Marco Guazzone che a me non è piaciuto per niente ma a moltissimi piace. Son gusti.

Ma la trash star del momento è una certa Gaia Celeste (che solo per il nome potrebbe diventare la nuova icona gay italiana): la ragazza ha portato all'Ariston una canzone allucinante ma allo stesso tempo esilarante sulle vicende di questo "Carlo - Carlo - Vorrei ti chiamassi Carlo!"



In attesa della terza puntata, purtroppo twitterò di meno oggi: sono di turno a fare il liveblogging su LaNostraTv.it. Il Gì Pensiero finisce qui.
Sanremo 2012 - Riassunto 14 e 15 febbraio secondo Gì Reviewed by Gigi Gx on 18:15 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.