Top Ad unit 728 × 90

La Apple sfodera gli spot ingannevoli: paura della Crisi?


Sera. Orario pre-cena. Tv accesa. Carrellata di pubblicità in attesa del programma da guardare. Ad un tratto becco il nuovo spot dell'iPhone 5 (più tardi seguito da quello del nuovo iPad). Praticamente non è la pubblicità del dispositivo ma quella delle più svariate app che si possono scaricare. Addirittura nel video promozionale appare un software per modificare la luce proveniente da una lampada, abilità resa possibile solo grazie all'acquisto di un attrezzino apposito.

E' noto a tutti che in quest'ultimo periodo Apple non sta facendo grossissimi affari e, a confermarlo, troviamo le numerose statistiche relative agli smartphone nel 2013: Android in crescita su tutti i fronti e crollo in borsa nel primo trimestre per la società capitanata ad oggi da Tim Cook.


Dispositivi troppo cari? La Crisi che incalza? Oppure sta passando la vecchia diceria che vedeva l'iPhone come lo smartphone per eccellenza? Nel frattempo, Apple cerca di conquistare clienti con degli spot che - di certo - non raccontato il dispositivo stesso. Bontà loro!

Il Gì Pensiero finisce qui.

La Apple sfodera gli spot ingannevoli: paura della Crisi? Reviewed by Gigi Gx on 23:38 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.