Top Ad unit 728 × 90

Mario Balotelli, da sporco negro a meme del web

Mi fa sempre sorridere come in Italia il calcio diventa ogni volta una roba ultraterrena, più potente della politica. Nei giorni scorsi due testate giornalistiche hanno addirittura pubblicato in prima pagina titoli come "Ciao ciao Culona" o "VaffanMerkel" con la foto di Balotelli che da un calcio alla testa della cancelliera tedesca. Avremmo sicuramente potuto evitare.
 Ma la cosa che reputo più allucinante è la coerenza degli italiani che prima bastona selvaggiamente un calciatore (per l'età, per il colore della pelle, per le cazzate che ha fatto in passato) e poi lo innalza a nuovo idolo delle folle da un giorno all'altro, perché "ci ha fatto vincere!".

Non farò la ramanzina contro il calcio, cosa che ormai sembra essere diventata mainstream, vorrei però soffermarmi sulle innumerevoli meme nate proprio attorno alla posa plastica di Balotelli dopo il secondo gol contro la Germania. Domani la finale, in bocca al lupo a tutti!




Chissà cosa ne pensa il vero Super Mario di tutta questa faccenda...?
Il Gì Pensiero finisce qui.

Mario Balotelli, da sporco negro a meme del web Reviewed by Gigi Gx on 18:34 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.