Top Ad unit 728 × 90

Cosa ho scoperto scrivendo di Marco Carta

"Tu sarai la forza mia, la mia strada, il mio domani" se questa strofa era un messaggio subliminale per le ragazzine di tutta Italia per farle votare, probabilmente è riuscito ad imbambolarle per bene. Ovviamente sto' scherzando, però proprio ieri ho avuto modo di scrivere un articolo di critica sul  ragazzo sardo e in meno di 24 ore sono stato subissato da commenti di ogni genere, moltissimo pro Carta. Ed è proprio leggendo questi commenti che sono venuto a conoscenza di determinate cose di cui sono rimasto un po' stupito. Innanzitutto, sappiate che le fan di Marco Carta si chiamano "le cartine" e le fan over (età oscillante da 28 in su) sono "le cartone". Non sto' scherzando: ci sono addirittura dei forum/blog delle cartone. Mi ha fatto sorridere il nome, devo ammetterlo.

La seconda cosa che ho imparato è che è sempre colpa dell'invidia; non importa che tu sia giornalista, utente di un forum, frequentatore di un blog di informatica,  docente de La Sapienza: se parli male di Marco Carta sei invidioso (il "stai rosicando" in salsa youtube, in pratica). E se proprio non c'è modo di dare dell'invidioso al cattivone di turno, la seconda risposta gettonata è  la seguente: "questa è ipocrisia".

Cosa da non trascurare: le cartine hanno un forte potere d'acquisto. Non so come (visto che la crisi incombe) ma molte hanno dichiarato di aver acquistato più volte la stessa cover su iTunes del loro Marco (tra l'altro cantata pure male) solo per fargli avere il bonus nel serale di sabato scorso. E fino a quando si parla di televoto con sms, le cartine possono votare sono 5 volte per utenza telefonica, ma i download su iTunes sono illimitati!



Tanto che sono riusciti a far vincere al loro amato "cantante" i Kids Choise Awards di quest'anno nella categoria Cantanti Italiani premiato (a distanza) dal celeberrimo Riccardo Trobetta (Chi?) contro Emma Marrone, Alessandro Amoroso e Tiziano Ferro. Una premiazione che sembra tanto quella dei TRL Awards quanto fanno vincere un premio a Lady Gaga tipo che lei manco te s'encula. Nella stessa serata sono stati premiati Justin Bieber come miglior cantante uomo(?) dell'anno e la sua fidanzata, Selena Gomez, miglior cantante donna dell'anno. Devo aggiungere altro oltre a rimarcare che il premio si chiama "Kids Choise"?

Giuria, non ho altro da aggiungere.
Il Gì Pensiero finisce qui.
Cosa ho scoperto scrivendo di Marco Carta Reviewed by Gigi Gx on 16:39 Rating: 5

Nessun commento:

All Rights Reserved by il Gì Pensiero © 2014 - 2015
Designed by Themes24x7

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.